Donatello

donatello

Solenne ed onirica, l’opera “Madonna con il Bambino” è stata realizzata dall’artista senese Donatello tra il 1457 e il 1459 e collocata sulla ormai distrutta porta del Perdono del Duomo di Siena. Si tratta di una scultura in marmo con intarsi in vetro blu, raffigurante la Vergine Maria con il Bambino Gesù all’interno di un tondo circondata da tre Cherubini.

Di grande impatto visivo sono le correzioni ottiche legate al punto di vista, tipiche dell’opera di Donatello: il bordo superiore del tondo presenta inserti in vetro come se fosse sfondato e questo crea un effeto di tridimensionalità illusoria.

La Madonna ha un volto dolce e malinconico quasi a presagire il doloroso destino del figlio, mentre la mano di Gesù, seminascosta, si appoggia al collo della madre con grande naturalezza e tenerezza determinando il significato profondo ed evocativo dell’opera tra le più belle di Donatello.

La stanza prende il nome dall’artista toscano nato a Firenze nel 1466 e padre del Rinascimento italiano, nonchè creatore dello stile stiacciato: uno stile che produce effetti illusori di tridimensionalità e prospettiva attraverso l’uso combinato di tecniche e materiali differenti. Anch’essa. come tutte le camera del B&B Bruna, è dotata di ogni confort:

  • Ampio Bagno Privato
  • WiFi
  • Frigorifero
  • Cassaforte
  • Aria Condizionata
  • Colazione
  • Sono ammessi animali di piccola taglia
  • Prezzo € 60,00 per notte, esclusa Tassa di Soggiorno € 2,50